Questa è la storia di Martino, il capretto cornutino…

Una mattina, mentre ero intenta a spalare le cacchine dei pelosi del rifugio, sento una macchina partire velocemente ed una voce rotta di un ragazzo esclamare “mi raccomando fatti voler bene!“…
Vabbu, penso di aver sognato, dopo un attimo sento belare…
Ma da dove viene sto suono?
Olga era al mio fianco…
Continuo a pensare di essere impazzita…
Beheee behhheee.!!!
Ok devo usare l’orecchio buono e capire cosa sta succedendo… Qualche passo e scorgo una cassetta di foglie di cavolo, un capretto ed una lettera…
Il capretto è nato il 28/10/2019 si chiama Macchia ed è stato salvato da cucciolo (dal fantomatico ragazzo commosso). Allattato e tenuto in casa divenendo quasi un umano, ma un bel giorno viene minacciato di divenire costoletta arrosto, ed approda da noi… Decidiamo di chiamarlo Martino, perché come si dice da queste parti, “c’ha proprio la faccia

Scrivi un commento

Minimo di 4 caratteri